[:it]Non so se voglio essere madre.[:]

Non so se voglio essere madre

Ho trentun'anni, un marito, due gatti, una bella casa e non so se voglio essere madre. Sono sposata da 411 giorni esatti e ho detto “sì, lo voglio” davanti all'uomo che amo e ad un’eccentrica impiegata comunale incredibilmente somigliante…

Cara Pandora LeFanfarlo ti scrivono.

Tutto è nato per caso, da una discussione sorta nella chat di LeFanfarlo in cui si faceva riferimento a un ancora ipotetico manifesto di Pandora avvistato nella metro di Milano. “Sarà un fake, non è possibile!”, questa è stata la prima…

Memorie del mio primo shooting

Nella vita capitano giornate incredibili, di quelle che ti lasciano senza fiato, che fai fatica a esprimere a parole, che ti travolgono con un caleidoscopio di emozioni: terrore e gioia, eccitazione e ansia: il mio primo shooting, quello per…

Il mio modo di essere donna

Avevo circa 10 anni quando chiesi a mia madre perché non potevo ricevere per regalo anche io una pistola giocattolo come i miei cugini. La risposta mi infastidì molto “Sei femmina, e le bambine giocano con le bambole, assumono un linguaggio…

Tutta la violenza di un bacio :*

Frequentavo il primo anno di liceo quando lo conobbi. Io ero goffa e impacciata nelle mie nuove forme, insicura dentro quel neonato corpo di donna dalle linee morbide e piene. Lui era grande, ruvido e massiccio. Indossavo i suoi “ti amo”…

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Dopo lo straordinario successo di “Storie della buonanotte per bambine ribelli”, è in arrivo il secondo volume dei racconti di vita vera di donne che hanno fatto la storia. Anche questa volta le autrici, Elena Favilli e Francesca Cavallo,…

La "dietologa" del condominio

Il mio lavoro richiede pazienza, attenzione, memoria e ancora TANTA pazienza. Sto seduta quotidianamente dietro ad una scrivani davanti ad un PC, a registrare pagamenti e fatture fornitori, il che potrebbe sembrare un lavoro monotono e privo…

Dita Von Teese: la diva irraggiungibile

Burlesque. Negli ultimi anni è tornato sui palcoscenici di tutto il mondo e, nel bene e nel male, se ne parla sempre più spesso. Indiscutibilmente, c’è qualcuno in particolare che va ringraziato per questo, Dita Von Teese. Grazie a lei,…

La mia prima volta

Cominciamo con lo sfatare il binomio burlesque-spogliarello. Certo, non ne usciamo molto vestite, ma la differenza non sta nell’obiettivo da raggiungere, bensì nelle molteplici diversità di percorso. Dopo la mia prima parvenza di esibizione…

Caso Weinstein: il prezzo della dignità

Ho saputo del caso Weinstein da un servizio in tv: un potente produttore di Hollywood che esigeva “tributi” sessuali dalle donne che aspiravano a lavorare nel mondo del cinema. Quel che ho fatto è stato alzare il sopracciglio destro, esclamare…

Sonetto di archi in re maggiore

Preludio "E questo è Alberto, che ci farà il logo!" A parlare Lisa ad alcune delle ragazze del gruppo. Dall'altra parte il mio volto. Quanto pagherei per avere un'istantanea della mia espressione in quel momento, il momento in cui ho…

Di una misogina convertita

Pur essendo donna, ammetto di aver avuto per tanto tempo un atteggiamento che non esito a definire misogino: da persona decisamente intransigente posso perdonare la mediocrità in un uomo (forse), ma di certo non in un esponente del mio stesso…